Menu

L'Etna in eruzione

L'Etna si è svegliato proprio nella Vigilia di Natale dando luogo a una nuova eruzione sul fianco del Vulcano. L'eruzione del vulcano è stata accompagna da decine e decine di scosse sismiche, la più importante di magnitudo 4.3 registrata dall'INGV alle 17.50 del 24 dicembre 2018 e una successiva di magnitudo 4.0 verso l'ora di cena. 

Secondo il VAAC di Tolosa, la nube di cenere vulcanica sta salendo fino a 5,5 km (18 000 piedi) sul livello del mare.

Nella giornata di ieri l'aeroporto di Catania era stata parzialmente chiuso a causa dell'innalzamento del codice colore aviazione a rosso; nella giornata di oggi i voli stanno riprendendo regolarmente con qualche limitazione. 

L'attività sismica sta tutt'ora proseguendo con numerose scosse registrate dopo la mezzanotte del 24 dicembre. 

 

25-12-2018 

Gianni Ferri Bontempi